Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Ucraina: Nato non ha intercettato volo Air Serbia

Belgrado aveva denunciato caso caccia vicino suo aereo da Mosca

Di Redazione

BELGRADO, 11 APR - "Aerei da combattimento alleati pattugliano regolarmente i cieli sopra gli Stati baltici, per garantire la sicurezza e l'integrità dello spazio aereo alleato. Non volano nello spazio aereo russo. In nessun momento il volo Air Serbia in questione è stato intercettato dalla missione di pattugliamento aereo della Nato nella regione del Baltico". Lo ha detto all'ANSA un funzionario della Nato, in risposta a denunce arrivate dalla Serbia nei giorni scorsi. La scorsa settimana, il presidente serbo Aleksandar Vucic aveva affermato che un volo dell'Air Serbia in volo da Mosca a Belgrado sarebbe stato avvicinato nello spazio aereo russo, non lontano dal confine con la Lettonia, da un caccia militare, presumibilmente appartenente a un Paese membro della Nato. La Serbia "richiederà ulteriori informazioni ai russi e anche alla Nato", aveva affermato Vucic alla televisione pubblica serba, secondo quanto riportato dall'agenzia di stampa Tass l'8 aprile. A informare Belgrado del caso era stato il controllo aereo russo, aveva aggiunto Vucic. Air Serbia rimane l'ultima compagnia europea a volare ancora su Mosca e San Pietroburgo. "Tutti gli aerei della Nato" e i velivoli militari che conducono operazioni nazionali di pattugliamento "operano secondo le normative internazionali sulla sicurezza aerea e si coordinano strettamente con i centri di controllo del traffico aereo civile", ha specificato all'ANSA il funzionario Nato.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: