Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Ucraina, sottomarino Usa intercettato dai russi nelle proprie acque territoriali nel Pacifico

Di Redazione

Tensione alle stelle tra Russia e Usa e non solo nello scacchiere del Mar Nero e dell'Ucraina. Un sottomarino classe Virginia della Marina Usa è stato intercettato dalle forze di Mosca nelle acque territoriali russe nel Pacifico. Lo riporta la Tass che cita il ministero della Difesa di Mosca.  

Pubblicità

Il sottomarino Usa classe Virginia, intercettato dalla flotta di Mosca nelle acque territoriali russe nell’Oceano Pacifico, ha respinto l’invito ad allontanarsi  ed è stato successivamente costretto con «mezzi» non esplicitati a «lasciare le acque territoriali russe a tutta velocità». Lo afferma il ministero della Difesa di Mosca, spiegando che l'episodio è avvenuto stamani.

I sottomarini classe Virgnia sono l'ultima evoluzione tecnologia americana nel campo dei sottomarini nucleari "hunter-killer" e hanno un costo enorme: circa 800 milioni di dollari. Sono lunghi 115 m e larghi 10.5 m, sono dotati di timoni di profondità a dritta e sinistra dello scafo, e non sulla torretta, e sono dotati di propulsore pump-jet come la classe Seawolf, ma è leggermente più lento, data la minore idrodinamicità.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: