Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Ucraina, Wp: prima fornitura di droni iraniani alla Russia

Ma ci sarebbero problemi tecnici e "Mosca non è soddisfatta"

Di Redazione

WASHINGTON, 30 AGO - Mosca ha ottenuto la prima fornitura di droni iraniani da combattimenti da usare in Ucraina. Lo riporta il Washington Post, citando dirigenti americani. Cargo russi, secondo il quotidiano, sono partiti dall'Iran il 19 agosto scorso con almeno due tipi di droni, entrambi capaci di trasportare munizioni per attaccare radar, artiglieria e altri target militari: gli Shahed (nei modelli 129 e 191) e i Mohajer-6, entrambi considerati nella linea produttiva top di Teheran e progettati sia per l'attacco che per la sorveglianza. Il trasferimento dei droni sarebbe stato guastato però da problemi tecnici, pare "alcuni errori informatici nel sistema": secondo fonti dell'intelligence degli Usa e degli alleati, nei primi test ci sarebbero stati numerosi fallimenti e "i russi non sono soddisfatti". L'operazione evidenzia i sempre più stretti legami tra Mosca e Teheran e nello stesso tempo le carenze della macchina bellica russa.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: