Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Usa: caccia all'uomo a Ny e Washington per killer dei senzatetto

Due morti in cinque episodi separati nelle due città

Di Redazione

NEW YORK, 14 MAR - A New York e a Washington DC è caccia all'uomo che in poco più di una settimana ha fatto fuoco contro cinque senzatetto uccidendone due. Le vittime sono una nella città di New York, una nella capitale. Anche se si tratta di cinque episodi separati i dipartimenti di polizia delle due città hanno trovato un modus operandi comune che ha fatto scattare un'indagine congiunta e aperto all'ipotesi di un possibile 'serial killer'. Sono state anche messe in circolazione delle foto che mostrano un uomo vestito completamente di nero con in mano una pistola e la mano coperta da un guanto chirurgico. Dietro di lui quello che sembra un senzatetto che dorme. Non a caso il killer sembra attaccare le sue vittime mentre sono nel sonno. I primi tre episodi si sono verificati a Washington Dc tra il 3 e il 9 marzo nella zone nord orientale. In due le vittime hanno riportato ferite da arma da fuoco mentre in un altro caso la polizia è intervenuta per una tenda accampamento andata in fiamma. All'interno è stato trovato il cadavere di un uomo colpito da proiettili e anche accoltellato. A New York le aggressioni si sono invece verificate a Lower Manhattan, una nei pressi dell'Holland Tunnel, che collega la città allo stato del New Jersey, l'altre, mortale, a SoHo. Non è la prima volta che a New York si verificano atti di violenza contro i senzatetto. Nel 2019 una serie di attacchi provocò la morte di quattro persone a Chinatown mentre nel 2021, in una serie di accoltellamenti, morirono due persone e quattro rimasero ferite. Gli attacchi arrivano in momento in cui il sindaco Eric Adams sta cercando di rimuovere la popolazione dei senzatetto sia dalle strade che dalle stazioni della metropolitana.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: