Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Usa: presidente commissione 6 gennaio,democrazia in pericolo

Il complotto all'origine dell'assalto 'non è finto'

Di Redazione

NEW YORK, 10 GIU - "Gli americani meritano una risposta. Il 6 gennaio e le bugie che hanno portato all'insurrezione hanno messo due secoli e mezzo di democrazia a rischio. La nostra democrazia resta in pericolo. Il complotto" all'origine dell'assalto del 6 gennaio "non è finto". Lo afferma il presidente della commissione di indagine sul 6 gennaio, Bennie Thompson, aprendo la prima udienza pubblica sull'assalto al Congresso. "Non vi parlo come democratico o repubblicano perché la costituzione protegge tutti", aggiunge Thompson, in base agli estratti diffusi del suo intervento.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: