Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Vaccini: ritirato lotto fabbricato in Spagna per un insetto

Bloccate per precauzione 764.000 dosi dell'anti-Covid di Moderna

Di Redazione

MADRID, 12 APR - Ci sarebbe un insetto di piccole dimensioni ritrovato in una fiala di vaccino anti-Covid di Moderna dietro la decisione dell'Agenzia del Farmaco spagnola (Aemps) di ordinare il ritiro precauzionale di un lotto intero da circa 764.000 dosi: è quanto reso noto dai media iberici, dopo che l'Aemps e la stessa Moderna avevano comunicato di averle bloccate facendo riferimento più genericamente alla presenza di "un corpo estraneo" in una di esse. Come spiegato dal comunicato di Moderna, il lotto era stato fabbricato in Spagna e le sue dosi distribuite poi anche in Norvegia, Polonia, Portogallo e Svezia. Secondo le autorità sanitarie spagnole, solo una fiala distribuita in Spagna ha presentato il problema ed è stata scartata senza essere somministrata, mentre tutte le altre dosi sono state bloccate per precauzione. Sia l'Aemps sia la stessa Moderna considerano che "non è da aspettarsi che qualche altra dose del lotto in questione sia risultata danneggiata". Inoltre, Moderna ha reso noto che non è stato riscontrato "nessun problema di sicurezza ed efficacia" tra le persone a cui sono state somministrate dosi provenienti dal lotto successivamente ritirato.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: