Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Venezuela: Maduro, bene allentamento sanzioni Usa su petrolio

'Concesse prime licenze a Chevron, Eni e Repsol'

Di Redazione

ROMA, 05 GIU - Il presidente venezuelano Nicolas Maduro ha elogiato i "passi piccoli ma significativi" compiuti dagli Stati Uniti per "concedere licenze" alle compagnie petrolifere per operare in Venezuela, nell'ambito di un allentamento delle sanzioni economiche contro il Paese sudamericano. "Una settimana fa gli Stati Uniti hanno fatto piccoli ma significativi passi concedendo licenze alla (azienda americana) Chevron, (l'italiana) Eni e (la spagnola) Repsol per avviare i processi di produzione di gas e petrolio in Venezuela al fine di esportare ai suoi mercati naturali", ha detto il presidente in un'intervista a una stazione radio argentina, di cui alcuni estratti sono stati pubblicati sull'account Twitter presidenziale. La Casa Bianca ha annunciato il 17 maggio l'allentamento di alcune delle sanzioni imposte nel 2019, compreso un embargo petrolifero, volto a estromettere Nicolas Maduro dal potere dopo le controverse elezioni del 2018 che hanno portato alla sua rielezione. Questo allentamento rientrava nella promozione del dialogo tra potere e opposizione, sostenuto da Washington, sospeso lo scorso ottobre e che non è ancora ripreso. Un alto funzionario statunitense, tuttavia, ha insistito sul fatto che la politica statunitense nei confronti del Venezuela è rimasta invariata: le sanzioni saranno "alleggerite" in caso di progressi verso la democrazia e elezioni "libere", e "più pesanti" se il processo dovesse deragliare.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: