Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Zimbabwe, in carcere 80 sostenitori partito opposizione

Arrestati in vista di una manifestazione per campagna elettorale

Di Redazione

ROMA, 21 FEB - Rimangono in carcere almeno 80 sostenitori del partito di opposizione Coalizione di cittadini per il cambiamento (Ccc), che in Zimbabwe sono stati arrestati nella città di Masvingo nel fine settimana, come riporta la Bbc. Gli arresti sono scattati in vista di una manifestazione tenutasi ieri nella capitale Harare e con la quale la forza politica ha lanciato la propria campagna per le elezioni parlamentari suppletive del mese prossimo, come ha affermato il partito. Non è chiaro se gli arrestati siano stati incriminati. Ccc è guidato da Nelson Chamisa, ex leader del Movimento di opposizione per il cambiamento democratico (Mdc), che ha registrato numerose divisioni dalla sua fondazione di oltre 20 anni fa. Migliaia di sostenitori di Chamisa - molti dei quali indossavano magliette del colore del partito, il giallo - si sono riuniti per salutarlo nella capitale Harare durante la prima grande manifestazione di Ccc prima delle elezioni suppletive. Le elezioni di marzo riguardano quasi 30 circoscrizioni parlamentari, oltre ai seggi degli enti locali. Il partito di governo dello Zimbabwe, Zanu-Pf, ha iniziato la propria campagna al principio di questo mese.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA