Notizie Locali


SEZIONI
Catania 28°

Mondo

Podolyak, guerra potrebbe finire in primavera-estate 2023

Ma 'dipende da una serie di fattori'

Di Redazione |

ROMA, 14 DIC – La conclusione della guerra in Ucraina dipende da una serie di fattori. Ma se analizzata da un punto di vista psicologico e matematico, può accadere già nella primavera o nell’estate del 2023. A sostenerlo è Mykhailo Podolyak, consigliere dell’ufficio del presidente ucraino Zelensky, parlando al canale tv Rbc. “Questo (la fine della guerra – ndr) dipende da molti fattori: matematici, psicologici, psico-emotivi, di politica estera e politica interna, in particolare nel paese aggressore”, ha evidenziato Podolyak, affermando che anche quei paesi che hanno sostenuto la Russia sono ora sempre più distanti da essa, quindi si può prevedere che i russi non abbiano praticamente più risorse dal punto di vista della guerra. “Se parliamo di psicologia e matematica della guerra, allora la conclusione della guerra è la primavera-estate del prossimo anno”, ha sottolineato il consigliere di Zelensky.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA