Notizie Locali


SEZIONI
Catania 32°

agenzia

Quasi 30mila migranti hanno attraversato la Manica nel 2023

In netto calo rispetto all'anno record del 2022, ma sempre alta

Di Redazione |

LONDRA, 01 GEN – Quasi 30.000 migranti hanno raggiunto illegalmente le coste inglesi nel 2023 attraversando la Manica su imbarcazioni di fortuna, una cifra in netto calo rispetto al 2022, che era stato un anno record. Questi dati sono seguiti da vicino nel Regno Unito, dove i successivi governi conservatori hanno promesso di “riprendere il controllo dei confini” dopo la Brexit. L’immigrazione si preannuncia come una questione chiave nella campagna per le elezioni legislative che dovrebbero svolgersi nel 2024. Il primo ministro Rishi Sunak ha anche promesso di fermare l’attraversamento della Manica da parte dei migranti illegali. Nel 2023, 29.437 migranti hanno effettuato la traversata, rispetto ai 45.774 del 2022, secondo i dati del ministero degli Interni britannico. Il bilancio del 2023, però, resta il secondo più alto mai registrato, superiore a quello del 2021 (28.526). Fino al 29 novembre, secondo i dati, circa il 20% dei migranti arrivati ;;sulle coste inglesi nel 2023 provengono dall’Afghanistan. Seguono gli iraniani, (12%), poi i turchi (11%), gli eritrei (9%) e gli iracheni (9%). Il numero degli albanesi, tra i più numerosi ad aver effettuato la traversata nel 2022 (12.658), è invece diminuito di oltre il 90%. Londra e Tirana hanno raggiunto un accordo per impedire agli albanesi di partire illegalmente per il Regno Unito. Il governo britannico ha più volte accolto con favore il successo di questo accordo, così come quello concluso con la Francia a marzo.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: