Notizie Locali


SEZIONI
Catania 25°

Mondo

Russia: autorità comunicazioni, non vendete ‘libri Lgbt’

Roskomnadzor, promuovono 'relazioni sessuali non tradizionali'

Di Redazione |

ROMA, 22 AGO – Roskomnadzor, l’autorità per le comunicazioni in Russia, ha chiesto all’Unione russa del Libro di fermare la distribuzione di testi che, secondo l’ente che si occupa di censura, promuoverebbero “relazioni sessuali non tradizionali”: lo riporta la testata online indipendente Meduza, citando a sua volta la Tass. In Russia i diritti delle minoranze sessuali sono troppo spesso calpestati e le manifestazioni per la difesa di questi diritti sono ostacolati da una famigerata legge che punisce ufficialmente la promozione tra i minori delle “relazioni non tradizionali”. Questa legge, molto criticata, è stata bocciata dalla Corte europea dei diritti dell’Uomo perché è discriminatoria e lede il diritto alla libertà d’espressione.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: