Notizie Locali


SEZIONI
Catania 33°

Mondo

Tajani a Teheran, fare marcia indietro su condanne

'Nessuno ha diritto di togliere vita ad un'altra persona'

Di Redazione |

ROMA, 14 DIC – “Nessuno può arrogarsi il diritto di togliere la vita a un’altra persona, è inaccettabile quanto sta accadendo”: così il ministro degli Esteri Antonio Tajani nel corso del Premio Sakharov al Senato invita “le autorità di Teheran a fare marcia indietro e impedire che ci siano altre condanne a morte per giovani e donne che hanno l’unica colpa di aver partecipato a manifestazioni dove si chiedeva la libertà”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA