Notizie Locali


SEZIONI
Catania 28°

Mondo

Terremoto del 6.8 in Tagikistan, al confine con la Cina

La zona è quasi disabitata e non si ha notizia di vittime

Di Redazione |

DUSHANBE, 23 FEB – Un terremoto di magnitudo 6,8 ha colpito il Tagikistan orientale, secondo quanto registrato dall’istituto sismologico statunitense USGS. Il terremoto è avvenuto intorno alle 5:37 ora locale (1:37 in Italia) a una profondità di circa 20,5 chilometri. Il sisma, seguito da una scossa di assestamento di magnitudo 5 venti minuti dopo il terremoto del 6.8, ha avuto epicentro in una zona scarsamente popolata e l’Usgs ritiene che potrebbe aver risparmiato vittime. La zona è quella del Gorno-Badakhshan, una regione semi-autonoma a est che confina con l’Afghanistan e la Cina, circondata dalle imponenti montagne del Pamir.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA