Notizie Locali


SEZIONI
°

Attacco

Ucraina, raid russo distrugge ospedale pediatrico a Mariupol: bambini tra i morti

Colpito un nosocomio anche con il reparto maternità. Il presidente Zelensky: «Chiudete i cieli, adesso!»

Di Redazione |

Un raid aereo russo ha distrutto un ospedale a Mariupol con reparti maternità e pediatrici. Lo ha riferito su Facebook il capo dell'amministrazione militare regionale di Donetsk, Pavlo Kyrylenko, citato da Ukrinform, mostrando in un video le immagini dei detriti.

Il vice capo della polizia nazionale ucraina Vyacheslav Abroskin, citando «testimoni oculari» ha affermato che l'ospedale «non esiste più». «Molte donne sono rimaste ferite e uccise», ha aggiunto sulla  sua pagina Facebook.

E anche il presidente Zelensky sul raid russo contro l'ospedale: «Persone e bambini sono sotto le macerie. Bambini sotto le macerie. Che atrocità! Per quanto ancora il mondo sarà complice ignorando il terrore? Chiudete i cieli adesso! Fermate le uccisioni! Avete il potere di farlo ma sembra che stiate perdendo l’umanità». Il presidente ha postato un video su Twitter:

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA