Notizie Locali


SEZIONI
Catania 29°

WASHINGTON

Usa, ok a prima esecuzione con Fentanyl

Di Redazione |

WASHINGTON, 14 AGO – Una corte d’appello federale del Nebraska ha dato il via libera alla prima esecuzione in Usa con l’uso dell’oppioide Fentanyl, respingendo il ricorso dell’azienda farmaceutica tedesca che lo produce. I giudici hanno concluso che la società non subirà un danno irreparabile e che bloccare il boia “frusterebbe la volontà del popolo” dopo che il 61% degli elettori ha votato due anni fa per reintrodurre la pena capitale dopo la sua abolizione. La condanna a morte, prevista per martedì, riguarda Carey Dean Moore, 60 anni, di cui 38 nel braccio della morte per aver ucciso nel 1979 due tassisti a Omaha. Il detenuto ha detto recentemente a famigliari ed amici che è pronto a morire e che l’esecuzione non deve essere fermata.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA