Notizie locali
Covid, focolaio da variante inglese in reparto di un ospedale a Catania: due le vittime

Covid-19

Covid, focolaio da variante inglese in reparto di un ospedale a Catania: due le vittime

Di Redazione

Catania - La Variante inglese sarebbe arrivata anche a Catania. Il ceppo del Covid-19 più infettivo sarebbe stato individuato su alcuni pazienti ospedalieri di un reparto, di una grande struttura sanitaria del capoluogo etneo, che recentemente è stato chiuso proprio per permettere la disinfestazione dei locali. Al momento non si hanno altri particolari, ma sembra che il focolaio abbia già provocato due decessi tra i pazienti e che tutti i rimanenti ricoverati tranne due siano stati trasferiti nei reparti di di Covid per la cura. Quello che avrebbe insospettito i medici sarebbe stata la particolare infettività del Covid che ha interessato quasi tutti i pazienti del reparto di Medicina dell’ospedale. E proprio la eccessiva infettività avrebbe spinto i medici ad appurare l’origine del ceppo, per capire se si trattasse di un ceppo virale ormai conosciuto dalle nostre parti, oppure si trattasse di altro.

Pubblicità

In serata gli esiti delle indagini di ambulatorio avrebbero appurato che buona parte dei pazienti contagiati dal Covid sarebbero stati colpiti dalla variante inglese. E chiaro che a questo punto sarà necessario approfondire gli ulteriori passaggi effettuati per capire se il focolaio possa presto riguardare altre aree ospedaliere. Da quello che emerge il focolaio scoppiato all’interno del reparto ha provocato la chiusura in generale del servizio sanitario in quella determinata specialistica.

La variante inglese, secondo molti esperti, non sarebbe più mortale rispetto al ceppo tradizionale, ma soltanto più contagiosa. E’ chiaro che, però, un maggior numero di contagi potrebbe provocare anche un aumento di pazienti che necessitano di cure ospedaliere. Gli esperti hanno anche appurato che i vaccini sarebbero efficaci anche per questo genere di varianti e la vaccinazione di massa dei sanitari dovrebbe permettere di tenere lontano un aumento dei contagi, ma soltanto tra il personale sanitario. Sul fronte dei numeri sono 491 i nuovi casi in Sicilia e Catania continua a vedere scendere i positivi giornalieri. Ieri sono stati 106 i nuovi infettati e sembra che il trend sia proiettato su una ulteriore discesa. Sarà utile per i responsabili Covid intensificare gli sforzi necessari e gli appelli ai cittadini per evitare che la variante inglese possa prendere piede anche nella seconda città più grande dell’isola

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: