home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Sciacca, candidato contesta la pubblicità del suo partito

Singolare iniziativa di Michele Catanzaro, segretario cittadino del Pd

Sciacca, candidato contesta la pubblicità del suo partito

Sciacca (Agrigento) – Singolare uscita pubblica di un dirigente politico in corsa per una candidatura alla elezioni regionali. Michele Catanzaro, segretario cittadino del Partito Democratico, contesta apertamente la campagna di comunicazione avviata dal suo partito per il prossimo appuntamento elettorale. Pur sostenendo il candidato alla presidenza, prende le distanze dal partito negli aspetti in cui si promuove l'attività svolta fino ad oggi nella sanità. Il PD alcuni giorni fa ha avviato una campagna di comunicazione fatta di grandi pannelli affissi in tutta l'isola. In uno di questi si legge: “Sanità: sbloccati i concorsi, ospedali e pronto soccorso più efficienti”. Segue un timbro di berlusconiana memoria: “FATTO”.

Magari la comunicazione risulterà vincente, ma qualche perplessità comincia ad emergere circa l'efficienza attuale dei servizi sanitari. E non solo sui social. Il segretario cittadino del partito, il renziano DOC Michele Catanzaro, si mostra infatti perplesso sul manifesto che enfatizza il campo della sanità. E, rischiando addirittura la possibilità di un posto nella lista PD alle prossime elezioni siciliane (sarebbe il secondo tentativo dopo quello con Cantiere Popolare di 5 anni fa) lo contesta apertamente: “I contenuti di una parte della campagna di comunicazione del Partito Democratico in vista delle prossime elezioni regionali mi vedono assai perplesso – dice Catanzaro - il messaggio sugli ospedali e sui pronto soccorso non può passare inosservato in una realtà, quella di Sciacca, che purtroppo registra un forte malessere popolare, che i nostri amici e compagni a livello locale hanno faticato oltremisura a gestire”. C hi frequenta le corsie dell'ospedale “Giovanni Paolo II” di Sciacca condivide le perplessità del dirigente politico.

Alla cronica mancanza di personale in tutti i reparti, dalla Cardiologia al Pronto soccorso, si aggiunge un situazione strutturale carente e tanti annunci di corpose opere di manutenzione che non diventano mai realtà. Per Catanzaro nella sanità il messaggio lanciato dagli addetti alla comunicazione del partito e lontano dalla realtà. L'iniziativa ha stupito non poco. Il segretario cittadino anziché esprimere le rimostranze all’interno del partito, le ha rese pubbliche. Ma dopo la protesta cerca anche di guardare avanti: “Sono certo – dice – che il governo uscente e la nostra coalizione politica di centrosinistra abbiano gettato le basi di un rilancio della sanità i cui risultati, probabilmente, non tarderanno a concretizzarsi”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP