home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Agrigento, richiedenti asilo spacciavano hashish: cinque arresti

Il blitz della Squadra Mobile. L'inchiesta ha preso le mosse dal fermo di una donna nigeriana trovata in possesso di 400 grammi di stupefacente. Il gruppo si riforniva a Palermo

Cinque immigrati - provenienti da Gambia, dal Camerun e dal Sierra Leone - ospiti di una comunità di Agrigento in quanto richiedenti «asilo», sono stati arrestati per «detenzione e spaccio continuato e aggravato di non modiche quantità di stupefacenti».

L’inchiesta è stata condotta dalla Squadra mobile con il coordinamento del Pm Carlo Cinque.
I migranti - secondo l’accusa - mentre erano in attesa del riconoscimento dello status di rifugiati avevano messo in piedi un fiorente giro di spaccio: la droga veniva acquistata sul mercato Palermitano e rivenduta nell’Agrigentino. Già nei mesi scorsi era stata arrestata una donna, legata al gruppo degli spacciatori, Benedeth Onuzilike, trovata in possesso di 400 grammi di hashish. L’ordinanza di custodia cautelare in carcere per i 5 migranti è emessa dal gip di Agrigento su richiesta del procuratore Luigi Patronaggio e del Pm Carlo Cinque.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP