home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Traghetto in avaria non può attraccare a Linosa, protestano i passaggeri

La nave era 3 miglia dall' isola ma è stata costretta a ritornare a Porto Empedocle

Sit in sindacati per ricordare vittime nave "Sansovino"

AGRIGENTO - Un’avaria a uno dei motori del traghetto Sansovino che collega Porto Empedocle con Linosa e Lampedusa, ha costretto la motonave, quando era a circa 3 miglia da Linosa, a tornare indietro. A bordo ci sono 65 viaggiatori e diversi camion merci. I passeggeri stanno protestando, anche in maniera vivace. Per arrivare a Linosa prima e Lampedusa dopo è necessario, infatti, un tempo infinitamente minore rispetto alle dieci ore della traversata per Porto Empedocle, dove si stima che il traghetto giungerà intorno alle 19.

La Guardia costiera di Porto Empedocle ha chiarito il perché dell’inversione di marcia: con un motore in avaria, il Sansovino non poteva attraccare in sicurezza, sarebbe servito un rimorchiatore che coadiuvasse la motovane nella manovra, ma non c'era. Il Sansovino da appena una settimana e tornato in servizio sulla rotta Porto Empedocle-Linosa-Lampedusa.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP