home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Riaperta la via Passeggiata archeologica

Terminati i lavori con la collocazione di un asfalto color tufo

Riaperta la via Passeggiata archeologica

Via Passeggiata Archeologica, l'attesa è finita. Oggi, stando a quanto comunicato dal Comune di Agrigento, la nuova strada, dotata di asfalto color tufo (e con segnaletica orizzontale bianca) è stata ufficialmente aperta al traffico e, lo precisiamo, così rimarrà, almeno nel medio-lungo periodo.

Per quanto ancora sui social l'opinione del “complotto” sia dura a morire (c'è cioè chi continua a sostenere l'imminenza della pedonalizzazione), dal Municipio continuano a rassicurare: in questa fase non si penserà a provvedimenti così radicali.

E questo perché è stato già chiaro in questi giorni cosa sarebbe accaduto in caso di una pedonalizzazione tanto improvvisa e radicale: in questo periodo la via Panoramica dei Templi è stata letteralmente bloccata da ingorghi, dato che è divenuta per tutti coloro che abitano al Villaggio Mosè, a San Leone e nelle zone a valle della città l'unica strada percorribile in ambito urbano.

Le alternative, va chiarito, esisterebbero, ma renderebbero ben più lungo il percorso: l'asse più utilizzabile in tal senso sarebbe la ex Statale 640, raggiungibile però solo uscendo dal centro abitato attraverso, ad esempio, via Papa Luciani. Chilometri su chilometri, a conti fatti, che però in questi giorni sono stati praticamente una scelta obbligata se ci si voleva risparmiare una lunga, lunghissima, permanenza in auto in attesa che la fila scorresse.

Quindi, anche se di un colore diverso, la Passeggiata Archeologica continuerà ad essere utilizzata dalle autovetture così come è sempre avvenuto. Adesso, al massimo, il nuovo spunto di riflessione diventa la durata del colore tufo: i segni delle gomme, l'eventuale olio perso dai mezzi, soprattutto quelli di maggiori dimensioni e altri elementi abbastanza comuni lungo le nostre strade potrebbero “sfregiare” l'asfalto immacolato già dopo poco tempo. Questo, tuttavia, non modificherebbe di tanto l'impatto paesaggistico, comunque minore del bitume nero-grigio.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP