home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Maxi scontro lungo la Ss 118 tra 4 auto: in nove sono rimasti feriti

E' accaduto nella tarda serata di sabato. Rimasto coinvolto anche un bambino di dieci anni che si è fratturato il femore ed è stato operato

Maxi scontro lungo la Ss 118  tra 4 auto: in nove sono rimasti feriti

Agrigento - Nove persone, tra cui un bambino di 10 anni, sono rimaste ferite in un maxi - scontro, accaduto nella tarda serata di sabato. Tutte quante sono finite in ospedale per le varie ferite e traumi subiti. Il piccolo nel corso della notte è stato sottoposto ad un intervento chirurgico ad un arto. Conducenti e occupanti sono usciti malconci, per fortunata nessuno in pericolo di vita. La paura però è stata tanta, per i coinvolti e per alcuni testimoni, che hanno assisto all'incidente stradale.

Alcuni mezzi si sono arrestati a distanza di almeno trenta metri dal punto iniziale di impatto. Sull'asfalto disseminati un po' ovunque pezzi di carrozzeria, parti meccaniche e altri materiali. Teatro del sinistro, accaduto nella notte di sabato, la strada statale 118, nei pressi di contrada "Borsellino", nel tratto che collega Agrigento con Raffadali, all'altezza della galleria "Santa Lucia". A impattare quattro veicoli, due Fiat Panda, una Peugeot 207 e un suv modello Nissan Qashqai. Sui mezzi incidentati viaggiavano due o più persone, quasi tutte di Agrigento. Famiglie che stavano raggiungendo casa o di ritorno dai ristoranti della zona. Solo per puro caso non sono rimasti coinvolti nello scontro altri veicoli, miracolosamente sono riusciti a evitare di essere investiti.

Scattato l'allarme sul posto arrivano i Vigili del fuoco del Comando provinciale, i carabinieri del Nucleo radiomobile e gli agenti della Polizia Stradale di Agrigento. I pompieri hanno dovuto operare in maniera veloce per liberare alcuni feriti, rimasti incastrati nelle lamiere. Con le ambulanze del 118 sono stati trasportati al pronto soccorso dell’ospedale "San Giovanni di Dio", dove sono giunte complessivamente nove persone. Due avrebbero riportato traumi sparsi, gli altri qualche lieve contusione. Uno dei più gravi un bambino di dieci anni, figlio di una coppia di commercianti di Agrigento. I medici gli hanno diagnostico la frattura del femore, e nel corso della notte, lo hanno operato.

Poca chiara la dinamica dell'incidente al vaglio della Polstrada. Sicuramente una delle quattro auto stava procedendo a una velocità maggiore rispetto al limite. Il manto stradale reso scivoloso dalla pioggia ha fatto il resto. Ci sono volute oltre due ore prima che la Ss 118 ritornasse transitabile. E il traffico è stato deviato per le arterie secondarie. Purtroppo, questo tratto di strada, è stato teatro di altri gravi incidenti in un recente passato.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP