home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Agrigento, la "Strada degli scrittori" come una pista: in auto a 182 km/h

Telelaser di ultimissima generazione "becca" sulla statale 640, spesso teatro di incidenti, un conducente pesantemente oltre limite: scatta il ritiro della patente

Agrigento, la "Strada degli scrittori" come una pista: in auto a 182 km/h

AGRIGENTO - Sorpreso a sfrecciare a 182 chilometri orari, quando il limite massimo è di 110, lungo la strada statale 640, a poche decine di metri dalla rotatoria di San Pietro, meglio nota come la "Strada degli scrittori". A "pizzicare" l'individuo è stato il nuovo telelaser, di ultimissima generazione, dotato di telecamera, in uso alla Polizia Stradale di Agrigento. L'apparecchiatura ha consentito di elevare ben 8 contravvenzioni, nel giro di poche ore, per superamento dei limiti di velocità, in un tratto, teatro di incidenti stradali, anche con gravi conseguenze fisiche, per conducenti e passeggeri di veicoli.

L'automobilista che andava a 182 chilometri orari, superava, appunto, di oltre 70 chilometri orari il limite di velocità, e s'è visto ritirare la patente di guida. L'eccesso di velocità è stata contestata anche ad altri automobilisti, che viaggiavano a oltre cento chilometri all'ora, tra questi almeno quattro alla guida di macchine di grossa cilindrata, che hanno toccato i 130 km/h. Tutti quanti sono stati bloccati e sanzionati. A loro carico è scattata una contravvenzione di 169 euro.

La strada statale 640 induce, con i suoi lunghi rettilinei, a schiacciare sull'acceleratore, e forse per questo motivo è spesso teatro di incidenti stradali. Complessivamente, negli ultimi servizi, sono stati 38 i punti decurtati, e complessivamente, due le patenti di guida ritirate. Il nuovo, super tecnologico, telelaser dotato di telecamera e dunque capace di realizzare dei brevi video, consegnato alla Polizia Stradale di Agrigento servirà per i servizi di controllo, contro l'alta velocità, e verrà utilizzato in tutta la provincia. Fino a questo momento le infrazioni riguardano soltanto l'elevata velocità, ma il telelaser consente anche di "beccare" gli automobilisti indisciplinati che utilizzano il telefono alla guida o non mettono la cintura. Uno strumento dalle mille funzionalità e all'avanguardia, molto compatto: pesa circa un chilo e mezzo. Infatti, oltre ad essere posizionato sul cavalletto, può venire utilizzato a mano dagli stessi agenti.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa