home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Alessandria della Rocca: delitto Chillura, Perzia assolto anche in Appello

L'uomo era imputato nel processo scaturito dall’inchiesta antimafia «Alisciannira» che ha individuato i presunti componenti della famiglia mafiosa del paese

Oltre un secolo di carcere a boss agrigentini con una sola assoluzione

La Corte di appello di Palermo ha confermato l’assoluzione di Pietro Perzia, 70 anni, di Alessandria della Rocca, imputato nel processo scaturito dall’inchiesta antimafia «Alisciannira» che ha individuato i presunti componenti della famiglia mafiosa del paese. Perzia, giudicato da latitante perché trasferitosi all’estero da tempo, difeso dall’avvocato Serafino Mazzotta, in primo grado è stato giudicato dal tribunale di Sciacca. Il processo è scaturito dalle indagini avviate dopo l’omicidio, del 5 agosto del 2005, di Pietro Chillura al cimitero di Alessandria.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP