home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Indifferenziata non raccolta in più punti, al via le proteste

"Ci hanno lasciato i mastelli pieni e, in alcuni casi senza una giusta spiegazione"

Indifferenziata non raccolta in più punti, al via le proteste

Sarà capitato a molti di notare i mastelli dell'indifferenziata che non sono stati raccolti dagli operatori ecologici. Sopra al mastello si leggeva non conforme. Vedere sulle strade della città sparsi sacchetti di spazzatura indifferenziata non è una bella immagine. "Non entro nel merito se hanno fatto bene o male - dicono in coro alcune persone - ma ci chiediamo domani mattina quanti di questi sacchi troveremo chiusi? I cani e i gatti faranno delle grandi feste, anticiperanno il Natale. Dubitiamo che qualcuno abbia riportato a casa i sacchetti con la spazzatura. E la città sarà ancora più sporca".

In molto casi, come abbiamo appurato è stato ingiustificato l'operato degli operatori ecologici. Al Villaggio Mosè abbiamo constatato che tre mastelli su cinque non ritirate erano perfettamente in regola. Il contenuto ci è stato mostrato e, onestamente, non possiamo che rivolgere queste osservazioni all'assessore Hamel e all'Iseda, perché qui si rischia di creare grossi problemi anche di carattere igienico sanitario.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP