home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Controlli e posti di blocco a Ribera e nel territorio“belicino”


I Carabinieri hanno multato una dozzina di automobilisti. Sei persone in manette ed una denunciata.

  Controlli e posti di blocco a Ribera e nel territorio“belicino”

Carabinieri Agrigento. Maxi controllo e posti di blocco a Ribera e nel “belicino”.

Sei persone in manette ed una denunciata.

Nelle ultime ore, nella valle del Belìce e nel territorio riberese, è scattato un servizio coordinato finalizzato ad intensificare le attività di prevenzione e contrasto della criminalità. Lungo le principali arterie stradali, si sono piazzate numerose pattuglie dei Carabinieri, che hanno effettuato vari posti di blocco e verifiche nei confronti di persone sottoposte ad obblighi stabiliti dall’Autorità Giudiziaria. Sono state anche elevate una dozzina di sanzioni per violazioni al codice della strada ed in particolare, nei confronti di un 49 enne saccense è scattata la denuncia per guida sotto l’influenza dell’alcool, poiché è stato accertato che aveva un tasso alcolemico superiore alla soglia consentita per legge.  

Durante le attività, in particolare nel cuore della notte, a Sambuca di Sicilia (Ag), i Carabinieri della locale Stazione hanno imposto l’alt ad un 26 enne romeno, apparso sin da subito molto nervoso. Dopo aver verificato i suoi documenti d’identità, i Carabinieri gli hanno chiesto di sottoporsi al test per rilevare il tasso alcolemico ed a quel punto il giovane ha improvvisamente iniziato a strattonare i militari, che si sono visti costretti ad arrestarlo per “resistenza a pubblico ufficiale” ed a denunciarlo per essersi rifiutato di sottoporsi ai previsti accertamenti, ritirandogli anche la patente di guida.

Durante i controlli svolti a Sambuca di Sicilia, è incappato ad un posto di blocco un 35 enne, venditore ambulante, risultato destinatario di un ordinanza di “Detenzione domiciliare” emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Palermo per il reato di “Evasione”. L’individuo è stato subito ammanettato ed accompagnato presso il suo domicilio.

A Montevago, è invece stato fermato un 31 enne del luogo, nei cui confronti pendeva un ordinanza applicativa della “Detenzione domiciliare” emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Palermo per “Guida sotto l’influenza dell’alcool”. L’uomo in questione è stato dunque arrestato ed accompagnato presso la sua abitazione.

A Ribera, nel corso delle attività di pattugliamento, i Carabinieri hanno sorpreso a spasso un disoccupato 32 enne residente a Sciacca, attualmente sottoposto agli arresti domiciliari, arrestandolo in flagranza per “Evasione”. E sempre a Ribera, i militari della locale Tenenza hanno acciuffato fuori dalla propria abitazione una giovane 28 enne, nonostante fosse sottoposta agli arresti domiciliari. La donna, pertanto, è stata arrestata per “Evasione” e riaccompagnata presso il suo domicilio.

Nel corso di un altro posto di blocco, infine, i Carabinieri della Tenenza di Ribera hanno stretto le manette ai polsi di un 28 enne del luogo, sorvegliato speciale, in quanto è risultato destinatario di un provvedimento di “Detenzione domiciliare” emesso dal Tribunale di Sciacca per reati in materia di sostanze stupefacenti. L’uomo, dopo le operazioni di identificazione, è stato ristretto presso la sua abitazione.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa