home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Licata, bruciata auto di madre e figlio, danneggiato furgone

I vigili del fuoco hanno impiegato 30 minuti per spegnere l'incendio. Indagini dei carabinieri

Licata, bruciata auto di madre e figlio, danneggiato furgone

Le fiamme hanno devastato un'autovettura, e danneggiato un furgone, e solo l'immediato e provvidenziale intervento dei vigili del fuoco ha evitato ulteriori conseguenze. Il rogo è scoppiato ieri notte, dalle parti di via Macello, nel centro abitato di Licata. Quasi sicuramente doloso l'incendio, divampato da una Fiat Panda, appartenente a una cinquantottenne licatese, ed in uso al figlio trentaquattrenne, disoccupato ed incensurato. Le fiamme si sono estese ad un altro mezzo, un furgone, Fiat Doblò, di proprietà di un vicino. C'è voluta circa mezz'ora ai pompieri prima di avere ragione sulle fiamme, e per la successiva messa in sicurezza. I vigili del fuoco e i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Licata, hanno eseguito un sopralluogo per cercare di risalire all'origine dell'evento.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP