home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Polfer Agrigento, nel 2018 numeri importanti

Nei dodici mesi dell'anno in corso gli agenti hanno fermato, controllato e svolto accertamenti su 5165 soggetti di cui 1595 migranti, 945 comunitari, e 71 minori di cui 14 stranieri

Polfer Agrigento, nel 2018 numeri importanti

Cresce il numero delle persone identificate, in stazione e sui treni, più controlli finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati di natura terroristica e fondamentalista, e contrasto non solo per la commissione dei reati in genere, ma soprattutto quelli di specifica pertinenza ferroviaria, come i furti di rame e di materiale ferroso. Queste le attività, dove sono stati maggiormente impegnati gli agenti della Polizia ferroviaria di Agrigento, nel corso del 2018, per garantire un sereno afflusso a viaggiatori e turisti alla stazione di "Agrigento Centrale", e sui convogli durante il viaggio. Ma la Polfer, è riuscita a garantire una certa presenza anche negli scali di Agrigento Bassa e Canicattì. I controlli, comunque, sono stati apprezzati dai viaggiatori stessi, grazie alla presenza visibile e tangibile della Polizia Ferroviaria tramite le 615 pattuglie impiegate in stazione e alle 189 a bordo treno. Nulla è stato tralasciato al caso, essendo la città di Agrigento, luogo di approdo e di partenza di centinaia e centinaia di immigrati. Nei dodici mesi dell'anno in corso gli agenti hanno fermato, controllato e svolto accertamenti su 5165 soggetti (più del doppio rispetto all'anno scorso 2284), di cui 1595 migranti, 945 comunitari, e 71 minori di cui 14 stranieri. Un incremento sul dato degli identificati che fa registrare un +120 % rispetto al 2017. Durante i controlli utilizzati anche i metal detector portatili. Altri numeri. Sono 17 i delitti denunciati, in quasi tutti i casi, si tratta di razzie di cavi in rame in terreni delle Ferrovie. Una persona arrestata per furto di un'automobile, e 4 denunciate (3 rumeni per furto di gasolio e un padovano autore di un danneggiamento). Nell'ambito di altre attività, sequestrati 216 grammi di droga, tra hashish e marijuana. Ed elevate 6 contravvenzioni per attraversamento dei binari. Infine ad una giovane turista francese è stato sequestrato il documento d'identità, che la stessa, aveva denunciato come smarrito.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP