home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Capodanno al pronto soccorso di Agrigento, nessun ferito da botti ma tanti giovani ubriachi

Otto casi di intossicazioni etiliche. Nessun incidente lungo le principali arterie di collegamento con il capoluogo

Capodanno al pronto soccorso di Agrigento, nessun ferito da botti ma tanti giovani ubriachi

Nella notte di San Silvestro non è mancato chi ha esagerato con gli alcolici, e con i festeggiamenti, provocando litigi, e qualche momento di caos. Il bollettino dell'ospedale "San Giovanni di Dio" parla di 8 casi di intossicazioni etiliche.  E' stata l'altra "faccia" del Capodanno agrigentino. Nessun caso realmente gravissimo, ma il consueto stillicidio di interventi, che ha costretto forze dell’ordine e addetti al soccorso, a passare la notte dell'ultimo dell'anno tutt’altro che all’insegna del relax.

Meno botti, ma eccessivo consumo di superalcolici. Forse anche a causa delle ordinanze, che vietavano i botti, comunque, non si sono registrati casi di ferimenti con petardi o fuochi d’artificio. Per il resto su questo fronte, è stata registrata una sostanziale diminuzione del fenomeno delle accensioni degli artifici pirotecnici.

Tutti i particolari nella nostra versione cartacea in edicola domani 2 gennaio.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP