home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Una folla commossa ha dato l'ultimo addio allo sfortunato Aliseo

Anche un nutrito tifosi dell'Akragas ha reso omaggio al feretro cantando le canzoni della Curva tanto care a Massimo

Una folla commossa ha dato l'ultimo addio allo sfortunato Aliseo

Tanta gente ha partecipato ai funerali di Massimo Aliseo, il ventottenne operaio, morto sul lavoro, in seguito all'esplosione di una bombola di gas medico, avvenuto all'interno della zona industriale di Agrigento, lo scorso 2 gennaio. Ai primi banchi i familiari, la giovanissima moglie, e poi ancora gli amici, i colleghi di lavoro. La chiesa "Sacro Cruore di Gesù", al Quadrivio Spinasanta, già piccola di per se’ stessa, non è riuscita a contenere la massa di persone, che si sono strette attorno alla famiglia dello sfortunato operaio. Presente anche il sindaco di Agrigento, Calogero Firetto. Due i gesti più significativi quellodegli amici  e colleghi, che hanno portato a spalla la bara, e quello dei tifosi dell'Akragas. Ieri i tifosi gli hanno dedicato un altro commovente momento. Cori, palloncini e fumogeni hanno accompagnato il giovane tifoso sino all’ultima dimora.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP