home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Akragas, Falsone si affida a Santangelo-Settecase

Servono le reti dei due attaccanti per sbancare lo stadio di Belmonte Mezzagno

Akragas, Falsone si affida a Santangelo-Settecase

C’ù un clima di grande attesa nella cittadina di Marineo, sede legale dell’Oratorio S. Ciro e Giorgio, che questo pomeriggio alle ore 14,30 affronterà l’Olimpica Akragas, per la seconda di ritorno del Campionato di Promozione Girone A.  Tifosi locali in fermento, e pronti al trasferimento allo stadio Janselmo di Belmonte Mezzagno, campo amico della compagine palermitana, per gustare un match inedito e dal risultato imprevedibile. Per entrambe le squadre (in caso di vittoria) si tratta di prendere il volo verso l’alta classifica, ed i punti in palio sono veramente pesanti. Si giocherà su un rettangolo in terra battuta, che sinora ha portato fortuna ai padroni di casa. L’Oratorio S. Ciro e Giorgio Marineo, infatti, ha sempre vinto al cospetto dei propri tifosi, un tabù difficile da sfatare, ma non certo impossibile da ottenere, se la compagine dei templi saprà sfoderare una prestazione maiuscola. Giovanni Falsone, in settimana, ha fatto lavorare tanto i propri giocatori, e rispetto all’ultima di campionato con il Casteltermini, avrà l’opportunità di schierare la migliore formazione possibile, compreso il difensore Puccio, che ha fatto ritorno in campo dopo il noto infortunio. Il tecnico biancazzurro dovrà fare delle scelte oculate per fare spazio ad un undici battagliero. In grande forma Settecase e Santangelo, entrambi in rete nelle ultime due giornate, pronti a punzecchiare la retroguardia palermitana. “Andiamo a Marineo per conquistare l’intera posta in palio – commenta il tecnico Falsone -, altrimenti usciamo fuori dalla zona play off. I ragazzi sono carichi, sono pronti alla battaglia e faranno di tutto per prendere ciò che cerchiamo”. – Formazione pronta? – “Certamente! Ma non ditemi quale formazione andrà in campo, perché devo vagliare qualche situazione. Tutti i ragazzi scalpitano per un posto in prima squadra, e non escludo che durante la gara, possa operare qualche sostituzione. Tutto dipende dall’andamento della gara e da come si metteranno le cose”. Nella gara di andata, vinta 4 – 0 sul neutro di Campofranco, Giuseppe Santangelo riuscì a segnare una doppietta. “Mi ricordo quella partita, e devo dire che mi ha portato fortuna. Spero di ripetermi, ma sarò contento in ogni caso, se segnerà un qualsiasi compagno di squadra, purchè si vinca”. La squadra sarà seguita dal solito gruppo di tifosi, che a bordo dei propri mezzi raggiungerà Marineo all’ora di pranzo. Questo il possibile undici iniziale: Casella, Musa (Daoudi), Ortugno, Castaldo, Chiazzese, Puccio, Cimino, Lo Curto, Maniscalco, Santangelo, Settecase. La partita sarà diretta da Rosario Zangara di Palermo, assistenti: Salvatore Girolamo Cucci e Lorenzo Biunda entrambi di Trapani.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP