home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Trentasettenne agrigentino condannato a 5 anni di carcere

Estorse oltre 35 mila euro a donna che si era innamorata di lui e con cui aveva avuto una relazione

Oltre un secolo di carcere a boss agrigentini con una sola assoluzione

Il giudice del tribunale di Termini Imerese, Guarnotta, ha condannato Fabio Bellanca, 37 anni, nato ad Agrigento, residente a Joppolo Giancaxio, a 5 anni di carcere, perché riconosciuto colpevole di estorsione.
 
Il giovane l'estate scorsa era stato arrestato dai carabinieri. Secondo l'accusa, dall'aprile al luglio dell'anno scorso, con ripetute minacce di morte, si era fatto consegnare oltre 35 mila euro da una 57enne palermitana, con cui aveva allacciato una relazione sentimentale.
 
Il pubblico ministero, al termine della sua requisitoria, aveva chiesto la condanna a cinque anni e quattro mesi di reclusione. Bellanca è difeso dagli avvocati Daniele Re e Giulia Cristodaro.
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP