Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Selene Caramazza al fianco del Commissario Montalbano

Di Redazione

La bella e brava attrice favarese, Selene Caramazza, sarà una delle protagoniste del Commissario Montalbano, nell'episodio in onda il 18 febbraio prossimo dal titolo: "Il diario del '43". Selene Caramazza, qualche tempo fa si è aggiudicata il Premio Vittorio De Sica per il film “Cuori puri”.

Pubblicità

Il film sviluppa tre storie che arrivano a Montalbano dal passato: la scoperta di un diario scritto nell'estate del 1943 da un ragazzo che allora aveva quindici anni, un certo Carlo Colussi. Il giorno stesso della scoperta del diario si presenta da Montalbano un novantenne dall'aria arzilla, un certo John Zuck. L'uomo, vigatese di nascita, durante la guerra fu fatto prigioniero dagli americani. «Nessuna preoccupazione per le puntate di Montalbano che affrontano il tema dell'immigrazione. Montalbano rimane un must per Rai1», ha detto la direttrice di Rai1, Teresa De Santis, alla presentazione dei due episodi. E smorza i toni della polemica: «Non c'è dell'imbarazzo. Montalbano offre molti spunti di riflessione. Le polemiche di questo tipo in questo momento non ci riguardano. La migrazione è un tema molto complesso che coinvolge molti ambiti, qui se ne affronta uno, è un punto di vista che viene raccontato», ha insistito. Quindi conferma: «Il 10 febbraio ci sono le elezioni in Abruzzo. Vespa è l'icona della informazione per noi. Come è successo molte volte e come succederà per altre occasioni analoghe, la messa in onda di Porta a porta sarà anticipata al lunedì. Lo speciale andrà in onda, quindi, lunedì in seconda serata dopo Montalbano».

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: