Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

«Mia madre avvelena il mio cibo» e le spara con un'arma rudimentale

Di Redazione

Palma di Montechiaro (Agrigento) - Ha sparato alla propria madre con un’arma realizzata artigianalmente. La donna, per fortuna, è stata colpita di striscio alla testa, e una volta soccorsa, è stata trasportata in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio”, di Agrigento. E’ stata giudicata guaribile in 15 giorni.

Pubblicità

L’autore, che ha fatto fuoco, un ventiduenne di Palma di Montechiaro, incensurato, è stato rintracciato e arrestato dai carabinieri della locale Stazione.  E’ ritenuto responsabile di tentato omicidio, e illegale possesso di un oggetto atto ad offendere.

“Mi voleva avvelenare”, ha detto il giovane, il cui stato di salute mentale adesso è in fase di valutazione. Il fatto è accaduto, nella mattinata di Pasquetta, in un’abitazione dell’abitato di Palma di Montechiaro.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: