Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Melt Fest, tre giorni di gare e musica alla villa Elena

Di Gaetano Ravanà

Torna “Melt Fest, Mediterraneo identità e contaminazioni”, evento che dal 21 al 23 agosto farà di Licata, per tre giorni, la capitale siciliana dello street food e dell'accoglienza. Due gare di pasticceria, un talk show su cibo e accoglienza, tanti stand con le aziende enogastronomiche siciliane con i prodotti di eccellenza a km zero. La manifestazione è organizzata dalle associazioni Qanat e Sweet Sicily e dal Comitato Angolo del Gusto, con il patrocinio del Comune di Licata. “La villa comunale “Regina Elena” – si legge in una nota degli organizzatori – ospiterà, dal 21 al 23 agosto, la manifestazione che, partendo dai dolci dei Paesi del Mediterraneo, intende lanciare un messaggio chiaro: il cibo fa abbracciare i popoli”. Domani si comincia alle 18 con la gara, riservata a pasticceri e chef professionisti, sui dolci di origine mediterranea. Alle 19 si apriranno gli stand che ospiteranno aziende siciliane che costituiscono eccellenze nella produzione a km zero. Dalle 21.30 lo swing e la bossanova di Patrizia Capizzi ed i Som Legal. Il 22 agosto una delle novità di questa edizione: la gara che mette a confronto pasticceri amatoriali. Start alle 18. L’ultimo giorno di kermesse, alle 19 l’apertura degli stand enogastronomici. Alle 19.30 inizierà un talk show su cibo, accoglienza ed integrazione. Dalle 21.30 il “melt-jazz” di Adele & Friends.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: