Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

L'intera Valle del platani si prepara alla raccolta del pistacchio

Di Gaetano Ravanà

Ufficialmente, questa settimana, ha inizio la raccolta del prezioso pistacchio della Valle del platani tanto da chiamarlo smeraldo verde della valle del platani il frutto dei Sicani. Come ogni anno in questo periodo ci si reca in campagna nei pistacchieti a monitorare la fase di maturazione del pistacchio fino al momento in cui raggiunge il massimo della dimensione colore gusto e sapore, le quattro principali caratteristiche che lo rendono unico al mondo, caratteristiche vengo ben conservate nelle sue proprietà organolettiche. Proprio in questa settimana anche se le prestazioni metereologiche non sono delle migliori, nelle zone più basse della splendida valle del Fiume Platani ha inizio la maturazione e pian piano salendo lungo tutto il percorso, inizia la vera festa del Pistacchio della Valle del Platani che riempie i pistacchieti di uomini e donne che con tanta gioia si riunisco nelle varie aziende come una vera e propria festa. 
Ognuno si prepara per espletare il proprio compito con il proprio attrezzo per il raccolto del prezioso frutto, gli attrezzi utilizzati sono dei semplici strumenti come il “croccu” che può essere realizzato in ferro o in legno con una lunghezza di circa 80 cm e con l’estremità ricurva ricreando un uncino, che serve ad afferrare i rami più alti e con delicatezza abbassarli fino a raggiungere una giusta altezza che permette di staccare i grappi di pistacchio, “la tenna” teli di notevoli dimensioni in tessuto, “la coffa” un cesto in vimini con una ampia apertura che permette di raccogliere i pistacchi direttamente dai rami, e quanto possa essere
utile al raccolto.
In questi giorni, lungo tutta la valle, tutti gli abitanti sono interessati alla fase di raccolta e l’argomento principale sia in campagna che nelle piazze o lungo le vie è quello di chiedere informazioni se il pistacchio è già maturo e quando inizia il raccolto mentre si effettuano i preparativi per dare inizio al raccolto. Il pistacchio è conosciuto anche come il frutto dell’Amore perché fa bene alla salute del cuore e anche a quella della sessualità. Un frutto che dovrebbe essere sempre presente nei nostri pasti. I pistacchi sono un concentrato di gusto e salute.
Sono molti gli studi scientifici che ne hanno decretato le numerose proprietà benefiche per il controllo del peso, la salute del cuore e nell’aiutare a contrastare alcuni disturbi sessuali come. Grazie a diversi studi si sa che i pistacchi contribuiscono a proteggere la salute del cuore, aiutano a mantenerci in forma, favoriscono una vita sessuale soddisfacente e, infine, hanno un sapore così particolare da essere un ingrediente perfetto per tante ricette.
“Il cuore - dice Marcello Di Franco dell'azienda Digala di San Biagio Platani - è un organo molto delicato che va protetto attraverso uno stile di vita adeguato che comprende un po’ di movimento e un’alimentazione corretta ed equilibrata. Diversi studi scientifici dimostrano che il consumo di frutta secca, compresi i pistacchi, può aiutare a mantenere il cuore in salute, contribuendo alla prevenzione delle malattie cardiovascolari. Inoltre, ricordiamo che i pistacchi sono i più ricchi di fitosteroli, le sostanze in grado di ridurre l’assorbimento intestinale del colesterolo assunto con gli alimenti. Sebbene il pistacchio sia ricco di grassi, quasi il 90% di questi sono di tipo insaturo: il 55% è composto da monoinsaturi, in gran parte acido oleico e il 32% da polinsaturi, principalmente acido linoleico. Questi tipi di grassi riducono il rischio di malattie cardiache, Contengono grandi quantità di luteina, beta-carotene e gamma-tocoferolo. Tre importanti sostanze antiossidanti che agiscono positivamente anche
come fattori cardioprotettivi, ostacolando la formazione delle placche aterosclerotiche. Cento grammi di pistacchi hanno un potere antiossidante maggiore di mirtilli, more, dell’aglio e del succo di melograno. Grazie a tutte queste proprietà i pistacchi possono essere considerati parte integrante di una dieta protettiva per il cuore. Studi scientifici dimostrano infatti che consumare quantità controllate di pistacchi può aiutare a tenere sotto controllo i livelli di colesterolo e i trigliceridi nel sangue, a migliorare i parametri legati a stati infiammatori e a mantenere i vasi sanguigni in salute. Ragione perché vi consigliamo di utilizzare il Pistacchio Valle del Platani e portiamo dunque i pistacchi in tavola, per una vita sana e a tutto amore".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA