Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Titolo europeo Master M45 all'aragonese Luigi Giuliana

Di Gaetano Ravanà

Quasi una seconda carriera in atletica leggera, per il fondista agrigentino Luigi Giuliana, classe 1972, che ha letteralmente sbancato i 3.000 siepi nella categoria M45 ai campionati europei Master su pista che si sono disputati a Jesolo. Una gara perfetta quella dell'eterno ragazzo di Aragona, già senior di ottimo livello con importanti primati personali, tra gli altri, di 1h06'42” in maratonina, 2h29'11” in maratona, 3'58” sui 1500, 14'51” sui 5000 e 9'06”0 sui 3000 siepi, e tornato alle gare da qualche anno dopo alcuni infortuni. Sulla pista di Caorle Luigi Giuliana ha vinto con merito le siepi in 10'24”66, limando ben 18 secondi al suo fresco primato regionale di categoria ottenuto a Catania lo scorso 13 luglio,e precedendo di nove secondi il polacco Andrzej Ulidowsky e, più staccato, l'altro azzurro Antonio Scarfone. Performance notevole, autoritaria ma regolare, impreziosita da una tecnica per nulla annacquata rispetto agli anni migliori, e che ha arricchito ulteriormente il già notevole medagliere italiano in questa edizione dei campionati Master, con atleti dai 35 agli oltre 80 anni provenienti da buona parte d'Europa che si sono dati battaglia in tutte le specialità. Luigi Giuliana, tesserato per la ASD Amatori Aragona, alterna con successo la mai accantonata passione per l'atletica leggera e le lunghe distanze con il lavoro di infermiere al reparto di chirurgia vascolare all'Ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento, ove lavora dal 2003 dopo alcuni anni trascorsi a Merano, ove aveva ottenuto i suoi migliori risultati da senior.   

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: