Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

La piccola Alisia e il coraggio di protestare

Di Luigi Mula

"Essere bambini é un diritto", è lo slogan che una bambina di sette anni, di nome Alisia, ha scritto in un improvvisato cartello, ieri alla manifestazione di solidarietà al popolo Curdo. La partecipazione spontanea della bambina ha, in un certo senso, dato voce a tutti quei bambini che nel Kurdista siriano vivono il dramma della guerra. Il sorriso di Alisia ci ricorda a tutti che vivere un' infanzia serena è  il diritto di ogni bambino. La convenzione ONU sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza ,approvata dall'assemblea delle Nazioni Unite  nel 1989, purtroppo continua ad essere disattesa. Nelle  immagini dure e drammatiche che giungono dalla Siria o dallo Yemen, per fare un esempio di nazioni in conflitto, fanno vedere bambini sotto le macerie, bambini che ,dopo un raid aereo, corrono insanguinati, feriti e con lo sguardo smarrito in cerca dei genitori o dei fratelli. Le immagini interrogano le nostre coscienze perché tutto noi siamo complici di questo fallimento. Alisia ieri sera ci ha donato una speranza. Se noi adulti abbiamo fallito, forse nelle nuove generazioni nasce una speranza nuova: da Greta ad Alisia noi tutti confidiamo in voi.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: