Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Calcio Eccellenza: Akragas, con la Cephaledium serve tornare a vincere

Di Carmelo Lentini

Clima sereno in casa Akragas, dove con il ritorno di alcuni calciatori infortunati, non tanti per la verità, rinsalda la rosa che diventa più competitiva. Certamente l’avversario di turno non è dei più facili, e ciò tiene sulla “corda” l’intero team biancazzurro. La Cephaledium verrà all’Esseneto con il preciso scopo di rendere la vita difficile alla compagine dei templi, e magari, conquistare qualche punto utile per la propria classifica. Ad un Akragas, finalmente al completo, si opporrà un avversario che dovrà fare a meno di un proprio calciatore per squalifica. Si tratta di Giuseppe Fazio, centrocampista appiedato per una giornata dal Giudice Sportivo.

Pubblicità

“Ho piena fiducia nello staff tecnico ed in tutti i calciatori a disposizione del tecnico Corrado Mutolo – Di recente ho seguito gli allenamenti e vedo negli occhi dei ragazzi la voglia di raggiungere un obbiettivo ambizioso. Sia il Dattilo che  la nostra squadra, sono le uniche a non conoscere l’onta della sconfitta. E questo rappresenta un messaggio ben chiaro, benché, più delle volte, abbiamo giocato in condizioni non certo ottimali per la forzata assenza di alcuni infortunati. Sono convinto che la ruota girerà a nostro favore, ed alla distanza sapremo recuperare il terreno perduto”.

L’appuntamento allo stadio Esseneto è per domani, ed il match viene anticipato di un’ora e si partirà alle 14,30 per il ritorno dell’ora solare. A dirigere questa sfida è stato chiamato Vincenzo Falco di Siracusa, assistenti: Davide Di Dio e Filippo Luca Scannella di Caltanissetta.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: