Notizie locali
Pubblicità
Il sindaco Firetto a pranzo in un ristorante cinese

Agrigento

Agrigento, il sindaco Firetto a pranzo in un ristorante cinese

Di Gaetano Ravanà

Da quando è scoppiato il caso del Coronavirus, i ristoranti cinesi, ma anche giapponesi, presenti ad Agrigento, fanno letteralmente la fame. Pochi intimi ormai continuano a frequentare questi locali, la maggior parte della gente li evita come la peste. Malgrado si consumino alimenti made in Italy, molti anche della stessa provincia agrigentina, la psicosi della gente, finora ha avuto la meglio. Proprio per dimostrare la propria vicinanza ai ristoratori cinesi, il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, ha deciso di recarsi a pranzo in uno di loro. In questo modo, il primo cittadino, ha voluto spingere i propri concittadini a tornare ad affollare queste attività. Infatti, anche i vari negozi cinesi, non solo quelli di via Imera, vengono "dribblati" dagli agrigentini. Una situazione che ha già causato i primi effetti: alcune attività gestite proprio dai cinesi e, qualcuna anche dai giapponesi, hanno preferito chiudere per ferie, in attesa che si calmino le acque. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA