Notizie locali
Pubblicità
Agrigento, "agente di polizia penitenziaria contagiato da detenuto malato di tubercolosi"

Agrigento

Agrigento, "agente di polizia penitenziaria contagiato da detenuto malato di tubercolosi"

Di Redazione

AGRIGENTO - Detenuto contagia la tubercolosi a un agente della polizia penitenziaria. Emerge anche questo durante un sit-in di protesta, organizzato dalla polizia penitenziaria, davanti al carcere «Di Lorenzo» di Agrigento. «Abbiamo scoperto il 14 febbraio che avevamo, all’interno dell’istituto, un detenuto malato di tubercolosi. Noi poliziotti non sapevamo che fosse malato - ha spiegato l’ispettore della polizia Penitenziaria Salvatore Gallo Cassarino della Csil - . Questa presenza ha fatto sì che un collega si ammalasse di tubercolosi. Adesso, l’amministrazione, a distanza di due mesi, sta cercando di ricostruire gli spostamenti del detenuto per sottoporre gli agenti della polizia Penitenziaria al test di Mantoux. Ma alle famiglie dei poliziotti - ha concluso l'ispettore - questo test chi lo fa?».

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: