Notizie locali
Pubblicità
Trapani, il B&B era invece un supermarket della droga

Agrigento

Coronavirus: B&B e case vacanze di Agrigento chiedono chiarezza

Di Luigi Mula

L’emergenza coronavirus  colpisce anche il  settore dell’accoglienza turistica della nostra città E non solo per una preventivabile calo negli arrivi, ma anche nella mancanza di preparazione per i gestori di strutture di accoglienza. Per questo l’associazione Tante Case Tante idee, che riunisce i proprietari di B&B e case vacanza lancia un appello alla prefettura e ai responsabili della sanità pubblica a fornire informazioni adeguate e magari materiale esplicativo per gestire l’arrivo di turisti in questo periodo di allarme sanitario.

Pubblicità

Le naturali  esigenze di accoglienza, infatti, devono bilanciarsi con la sicurezza sia degli ospiti stessi che dei gestori.

In tal senso i soci si dichiarano sin da subito disponibili a un incontro anche con i rappresentanti di istituzioni, della sanità  e di altre categorie ricettive.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA