Notizie locali
Pubblicità
Tangenti Sanità, la Cassazione dice no all'arresto per il deputato regionale Carmelo Pullara

Agrigento

Capitale della Cultura italiana 2021: la Regione siciliana sostiene la candidatura delle 4 località siciliane

Di Redazione

La Regione siciliana si impegna a sostenere la candidatura delle quattro città siciliane ( Modica,Scicli, Palma di Montechiaro e Trapani) a capitale della cultura 2021.

Pubblicità

"Si tratta di un grande risultato - commenta soddisfatto il deputato regionale l'On. Carmelo Pullara capogruppo popolari e autonomisti all'Ars - io in prima persona mi sono fatto promotore e ho dato l'input affinché, partendo dalla città del gattopardo le 4 città siciliane abbiano il sostegno per concorrere e avere questo importante riconoscimento. La V commissione ha votato la risoluzione per le iniziative a sostegno delle 4 città siciliane candidate a capitale della cultura 2021. Esprimo grande soddisfazione per questa risoluzione, un risultato a cui si è giunti grazie al mio impegno e input. Infatti ricordo che mi sono fatto promotore di richiedere un audizione presso la V commissione cultura, formazione e lavoro con lo scopo di approfondire le iniziative finalizzate a sostenere la candidatura di Palma di Montechiaro quale capitale della cultura nel 2021. Come ho già dichiarato precedentemente - sottolinea Pullara - si tratta di un percorso importante che permette alla città di Palma di Montechiaro e ai paesi agrigentini dell'hinterland ma anche alle altre tre città siciliane (Modica,Scicli,Trapani) di poter beneficiare di un percorso e di un rilancio turistico culturale che vedrebbe impegnate le comunità alla progettazione di eventi culturali di alto profilo e di grande attrattiva turistica a livello nazionale e internazionale. In sintesi si tratta-conclude Pullara - di un grande obiettivo raggiunto in quanto ,con questa risoluzione che è stata votata dalla V commissione, la Regione si impegna a sostenere con tutti i mezzi le candidature al fine di valorizzare il patrimonio culturale e promuovere i beni archeologici,paesaggistici e naturali di cui la Sicilia può vantare e a supportare le quattro città siciliane candidate con risorse economiche adeguate che possano consentire alle stesse di sostenere le capacità progettuali e le iniziative a supporto delle candidature".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA