Notizie locali
Coronavirus, ad Agrigento e provincia, le escort continuano ad ospitare i clienti

Agrigento

Coronavirus, ad Agrigento e provincia, le escort continuano ad ospitare i clienti

Di Redazione

E' il caso di dire che nemmeno un virus sconosciuto che ha creato e continua a creare panico e morte riesce a placare gli istinti primordiali di alcuni uomini. Malgrado il divieto di uscire, ad Agrigento, ma anche negli altri centri della provincia, il mercato tiene anche se i numeri sono in caduta libera. Ma in un momento come questo, anche un solo incontro può fare la differenza. Proprio per questo motivo, il questore di Agrigento, Iraci, ha deciso di affrontare il problema con la squadra mobile per controlli mirati.

Pubblicità

A dire il vero, negli ultimi giorni, sono diminuiti sensibilmente gli annunci nei vari siti di incontri, ma gli annunci ci sono ancora, segno che per alcune donne che "fanno la bella vita, i soldi sono più importanti del pericolo di ammalarsi di Cornavirus.

A raccontarci qualcosa è stata Eva, squillo bolognese che ad Agrigento ormai ci sta spesso e volentieri.

"I soldi sono importanti - ci dice - ma la vita non ha prezzo. Ho deciso, già da diversi giorni, di non avere più incontri con i clienti, preferisco fare spettacoli, a pagamento, naturalmente, via web. Ma, purtroppo, ci sono diverse colleghe che non sembrano preoccuparsi di questa terribile malattia, ma ancora di più sono sconvolta che ci siano uomini disposti a rischiare e, magari contagiare i propri familiari".

Eva ci racconta che da qualche giorno chiama lei stesse quelle che chiama colleghe, per capire se ricevono uomini o meno.

"Alcune mi hanno risposto e mi hanno detto che sono in quarantena pure loro - continua la donna - ossia, preferiscono, logicamente, di incontrare i clienti via web, qualcuna mi ha risposto che lavora, di meno, ma continua a ricevere i clienti. Poi ci sono quelle che non mi hanno nemmeno risposto al telefono oppure mi hanno chiuso la telefonata prima che le dicessi di non continuare ad incontrare gli uomini. Sono preoccupata, proprio per questo motivo confido che le forze dell'ordine controllino minuziosamente il nostro mondo in questo particolare periodo".

Come detto, il questore di Agrigento, si è subito mossa, non ci rimane che attendere i risultati.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: