Notizie locali
Pubblicità
Racalmuto, recuperato un esemplare di Falco grillaio

Agrigento

Racalmuto, recuperato un esemplare di Falco grillaio

Di Gaetano Ravanà

Incontro inusuale quello fatto, ieri mattina, da una pattuglia della Stazione Carabinieri di Racalmuto, impegnata nell’ambito di un servizio di prevenzione al contagio da Covid-19 lungo la Statale 640 Caltanissetta – Agrigento. I militari hanno recuperato un prezioso esemplare di Falco Grillaio, rimasto a terra ferito dopo uno scontro con un’autovettura.

Pubblicità

Sembrava un ordinario servizio finalizzato a contrastare le violazioni dei divieti imposti dal Governo per limitare gli effetti del Coronavirus, invece, i Carabinieri di Racalmuto hanno avuto la possibilità di dimostrare la loro sensibilità nei confronti della natura. Mentre percorrevano l’arteria, hanno notato una piccola sagoma di un volatile riverso sull’asfalto della carreggiata.

Temendo che potesse essere in pericolo, i militari hanno deciso di fermarsi. Una volta scesi, i Carabinieri si sono accorti che, riverso sulla strada, c’era un falco ferito. Hanno quindi subito provveduto a deviare le poche auto in transito e recuperato quello che poi, riconosciuto dagli esperti colleghi del Centro Anticrimine Natura di Agrigento, si è rivelato essere un raro e bellissimo esemplare di Falco “Grillaio” (nome scientifico “Falco Naumanni”), appartenente ad una specie particolarmente protetta a livello nazionale e comunitario e considerata in stato di conservazione. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: