Notizie locali
Pubblicità
Problemi di salute, scarcerato altro boss agrigentino detenuto al 41 bis

Agrigento

Problemi di salute, scarcerato altro boss agrigentino detenuto al 41 bis

Di Gaetano Ravanà

Dal regime di carcere duro ai domiciliari per motivi di salute. Il boss di Casteltermini Vincenzo Di Piazza, 80 anni, è tornato negli scorsi giorni nella propria abitazione del piccolo comune montuoso della provincia di Agrigento lasciando il 41bis cui era sottoposto dal novembre 2011 quando fu arrestato nella “costola” dell’inchiesta antimafia “Kamarat” che interessò le famiglie mafiose della “Montagna” in provincia di Agrigento. 

Pubblicità

Il tema delle scarcerazione dei boss mafiosi è divenuto negli ultimi giorni argomento scottante e al centro di un dibattito. Sono in molti, infatti, che per motivi di salute e, in piena emergenza Coronavirus, stanno chiedendo il differimento della pena.

Il Tribunale di Palermo lo ha condannato (in continuazione) a 18 anni di reclusione per associazione mafiosa. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA