Notizie locali
Pubblicità
Sbarco a Torre Salsa: arrestati dalla Mobile 8 migranti

Agrigento

Sbarco a Torre Salsa: arrestati dalla Mobile 8 migranti

Di Gaetano Ravanà

La Squadra Mobile di Agrigento, coordinata dalla Procura, ha arrestato otto migranti magrebini appena sbarcati in un gruppo di 36 extracomunitari a Torre Salsa a Siculiana: quattro per aver fatto reingresso in Italia dopo essere stati espulsi e quattro perche’ risultavano essere stati gia’ condannati e ricercati per spaccio di stupefacenti ed estorsione. Gli arresti sono stati effettuati, durante le operazioni di identificazione, subito dopo lo sbarco. Il lavoro investigativo della Squadra Mobile non e’ ancora terminato essendo in corso accertamenti sui 70 immigrati giunti ieri a Porto Empedocle e su altri 86 in arrivo, sempre da Lampedusa, con il traghetto. Le indagini, coordinate dalla Procura di Agrigento, tendono ad identificare favoreggiatori e organizzatori dell’immigrazione clandestina, soggetti ricercati o gia’ espulsi, con possibili collegamenti con organizzazioni criminali operanti in Italia e dedite a reati contro il patrimonio nonche’ allo spaccio di stupefacenti. La composizione etnica degli immigrati e la nazionalita’ degli arrestati tunisini, egiziani e marocchini induce gli investigatori a ritenere che organizzazioni criminali nord africane attualmente, intercettino e sfruttino i flussi migratori provenienti dalla Libia e dalle regioni sub sahariane. I poliziotti della Squadra Mobile della Questura si stanno occupando anche di questa indagine, oltre naturalmente – attraverso le identificazioni – al tentativo di scovare ricercati ed espulsi con possibili collegamenti con organizzazioni criminali italiane. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: