Notizie locali
Pubblicità
Porto Empedocle verso l'uscita dal dissesto

Agrigento

Porto Empedocle verso l'uscita dal dissesto

Di Gaetano Ravanà

Approvata ieri dal consiglio comunale empedoclino l’ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato degli esercizi 2016, 2017, 2018, 2019, 2020.

Pubblicità

“Un grande risultato politico – ha spiegato il sindaco Ida Carmina – che fa sì che l’ente possa uscire dal difficile momento di difficoltà finanziaria che ha vissuto in questi anni”.

Saranno adesso gli uffici del Ministero degli Interni a valutare gli atti della ragioneria comunale. Avuto il decreto ministeriale, l’ente potrà procedere ad approvare i bilanci di previsione sino al 2020 e consuntivi sino al 2019.

Solo a conclusione dei necessari passaggi sarà possibile sia poter stabilizzare i precari, ma anche iniziare le procedure per lo svolgimento dei concorsi pubblici necessari al Comune, in modo da reclutare le figure ad oggi non presenti negli uffici.

“La votazione dell’ipotesi di bilancio riequilibrato – ha spiegato il Segretario Generale Calogero Ferlisi – non è l’ultimo atto necessario per uscire dal dissesto, ma resta un passo di fondamentale importanza verso questa direzione”.

“La speranza -ha concluso l’Assessore Urso- è che entro l’anno tutti questi passaggi istituzionali possano concludersi, gran parte del lavoro è stato infatti realizzato ed è contenuto nel bilancio riequilibrato, che, ricordo, ha avuto tutti i pareri positivi da parte del collegio dei revisori dei conti”.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA