Notizie locali
Pubblicità
Coronavirus, domani sarebbe stato il giorno del Giro d'Italia

Agrigento

Coronavirus, domani sarebbe stato il giorno del Giro d'Italia

Di Gaetano Ravanà

Domani Agrigento avrebbe ospitato l'arrivo della terza tappa del Giro d'Italia 2020, con la carovana che sarebbe partita da Monreale per curca 137 chilometri.

Pubblicità

La provincia agrigentina sarebbe stata interessata dal transito dei Monti Sicani, San Giovanni Gemini, Cammarata, Casteltermini. 

Per colpa del coronavirus è tutto saltato. Agrigento e la sua provincia hanno perso una grossa vetrina visto che la tappa sarebbe stata trasmessa in mondovisione. 

La speranza è che sia stata soltanto posticipata. Gli organizzatori hanno stabilito, in linea di massima, che il Giro potrebbe svolgersi a fine settembre. Condizionale d'obbligo, sempre per l'emergenza Covid-19. Saltano con certezza le prime due tappe che dovevano svolgersi in Ungheria, ma a precisa domanda, gli stessi organizzatori hanno risposto che non è detto che si comincerà con la Monreale-Agrigento. Quindi bisognerà attendere le prossime settimane. Molto dipenderà da come in Sicilia sarà la lotta contro il virus. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: