Notizie locali
Pubblicità
Agrigento e la sua provincia sfilano sulla passerella del Fai

Agrigento

Agrigento e la sua provincia sfilano sulla passerella del Fai

Di Gaetano Ravanà

Dalla Valle dei Templi alla Scala dei Turchi, dalla Casa Natale Luigi Pirandello al Giardino della Kolymbethra.

Pubblicità

Non solo bellezze monumentali, storiche e paesaggistiche per il decimo censimento “I Luoghi del Cuore” del Fondo Ambiente Italiano (FAI), ma anche spiagge incontaminate e litorali da “mille e una notte”, come ad esempio l’Isola dei Conigli, Maddalusa, Punta Bianca.

Ed ancora, luoghi misteriosi e pieni di fascino come la Torre del Salto D'Angiò e l'ex monastero carcere di San Vito ed altri ancora.

La provincia di Agrigento “sale in passerella”, portando in scena tutta la bellezza del suo territorio unico al mondo per varietà e bellezza, in occasione della campagna nazionale per i luoghi italiani da non dimenticare, promossa dal FAI in collaborazione con Intesa Sanpaolo.

C’è tempo fino al 15 dicembre per votare i luoghi ci emozionano e salvarli. Un invito a “votare, votare, votare” viene dalla Delegazione Fai di Agrigento e dal Gruppo Fai giovani.

"Ognuno di noi è - si legge in una nota stampa - emotivamente legato a luoghi unici che rappresentano una parte importante della nostra vita e che vorremmo fossero protetti per sempre; votarli potrebbe assicurare loro un futuro. Per votare è necessario collegarsi al sito MYFAI e verificare se il proprio “Luogo del Cuore” è già presente sul sito. Se è già presente, si può arricchire la scheda con foto e testo. Se non è presente, bisogna aggiungerlo. Dopo si può votare e farlo votare". 

Ma come si vota?

Si vota online con due modalità:

A) Registrazione al portale MYFAI: se si è già iscritti, si utilizzano le proprie credenziali. Ci si iscrive al momento del primo voto utilizzando la propria mail e confermandola tramite il link di verifica che arriva automaticamente alla propria casella di posta, come per la maggior parte dei portali di servizi web. I dati richiesti per la registrazione a MYFAI sono: nome, cognome, email e - novità 2020 - il CAP (dato utile per geolocalizzare l'utente).

B) login attraverso il proprio profilo Facebook (Facebook connect). 

E' possibile votare più luoghi, ma per ognuno si può esprimere solo un voto.

Dunque, data l’emergenza sanitaria, in questa prima fase si voterà esclusivamente on line, utilizzando anche un ampio ventaglio di materiali di condivisione social. Da quando sarà possibile, la raccolta voti avverrà anche attraverso il canale cartaceo, con moduli di raccolta voti dedicati a ogni luogo del cuore, scaricabili dal sito www.iluoghidelcuore.it

La partecipazione al censimento è gratuita ed aperta a tutti. Possono partecipare: individui singoli, minorenni, italiani, stranieri, gruppi, enti privati e pubblici, associazioni e scuole.

Vengono stanziati 50.000 euro per il primo classificato nazionale, 40.000 euro per il secondo e 30.000 euro per il terzo, a fronte della presentazione di un progetto. È previsto lo stanziamento aggiuntivo di 5.000 euro per i luoghi che superano i 50.000 voti indipendentemente dalla posizione in classifica, sulla base di specifici progetti da presentare al FAI.

Il luogo che raccoglie più voti via web, a esclusione dei primi 3 classificati, sarà oggetto di un video promozionale realizzato da un operatore professionale incaricato dal FAI.

In ogni Censimento viene lanciata una classifica dedicata a un tema speciale, con un premio per il luogo vincitore: quest’anno la speciale classifica riguarda i Luoghi sopra i 60 metri e i Luoghi di salute.

I Luoghi con almeno 2.000 voti p ossono candidare un progetto al "Bando Luoghi del Cuore" e richiedere al FAI il layout di una targa commemorativa del risultato ottenuto al censimento da apporre presso il bene .

A censimento concluso il FAI scrive ai Sindaci di tutti i Comuni coinvolti per informarli di quali beni sono stati votati sul loro territorio e per invitarli a prendersene cura.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: