Notizie locali
Pubblicità
Coronavirus, Agrigento si presta alla mobilità strategica

Agrigento

Coronavirus, Agrigento si presta alla mobilità strategica

Di Gaetano Ravanà

Agrigento è tra le città in cui si potrà beneficiare del bonus mobilità. Con fondi del Ministero dell’Ambiente e in collaborazione con il Mit viene introdotto il bonus che consentirà ai cittadini di acquistare una bici, classica o a pedalata assistita, o un monopattino ottenendo un contributo fino a 500 euro e al 60% del costo.

Pubblicità

"È un sostegno alla mobilità green - dice il sindaco del comune capoluogo Lillo Firetto - che sarà la più grande alleata delle città nella ripresa post Covid. Serve a incentivarne l'uso in un momento in cui si tende a sfruttare di più la propria auto. È un mezzo di trasporto alternativo che tutela l'ambiente e evita il traffico. La bici a pedalata assistita si presta anche a città come Agrigento che non ha molti percorsi pianeggianti. Il bonus è retroattivo. Vale anche per le spese effettuate a partire dal 4 maggio. Attendiamo la pubblicazione del DPCM per maggiori ragguagli su come accedere al contributo. Intanto al Comune si è prossimi all'approvazione del bando della Rete Ciclabile Strategica, il programma progettato dal Comune di Agrigento e finanziato attraverso Agenda Urbana. Tra le idee innovative portanti del PUMS, il Piano Urbano di Mobilità Strategica adottato nel gennaio del 2017. Un utile strumento per ripensare il nostro modo di vivere la città". 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA